DonnaModerna
Zuppe e minestre

Luca

/5

Zuppa di pesce senza spine

La zuppa di pesce senza spine è un'ottima alternativa se amate i piatti di mare ma non apprezzate le spine e lische fastidiose! Questa preparazione delizierà i vostri palati e vi farà fare un vero viaggio verso isole lontane. Vi sembrerà di stare su una terrazza in riva al mare, e se ci sono amici e parenti divertenti ancora meglio! Si tratta di un piatto non velocissimo forse, ma non esageratamente elaborato. Di zuppa di pesce ce ne sono tantissime, questa che vi diamo è favolosa per la presenza massiccia di crostacei che si sa piacciono sempre molto a tutti. La zuppa di pesce nasce come piatto povero, o di necessità, sui pescherecci. Il pesce meno nobile, meno appetibile da mettere sui banchi in vendita, veniva usato per fare sughi e zuppe. Questa versione che proponiamo è più facile e semplice da mangiare perchè non ha le spine. Ma mantiene il senso originale della zuppa di pesce ovvero si usano i pesci di meno pregio accompagnati dai totani e dalle cicale. Ma se vi piacciono tutti i tipi di pesce provatela anche nella versione classica!

Zuppa di pesce senza spine

Dosi & Ingredienti

  • Totano 1 kg
  • Cicale di mare 500 gr
  • Pesce misto da zuppa - 400 gr
  • Code di mazzancolle 400 gr
  • Passata di pomodoro 100 gr
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 2 cucchiai da tavola
  • Spicchio di aglio 3 spicchi
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Alloro 1 foglia
  • Peperoncino rosso piccante 1
  • Pane q.b.
  • Sale q.b.
  • Pane a fette abbrustolito per servire - q.b.

Preparazione

  • 1

    Quando volete realizzare la zuppa di pesce senza spine iniziate preparando il brodo di pesce. Prendete i pesci misti e metteteli in una pentola con circa 1,5 l di acqua unite l'alloro ed un pò di sale senza esagerare, potrete regolare di sale al termine della ricetta. Portate a bollore e lasciate sobbollire il tutto per almeno 20 minuti, schiumando di tanto in tanto. 

  • 2

    Intanto pulite i calamari dalle interiora e e rimuovate il gladio, tagliateli quindi ad anelli piuttosto spessi e conservate i ciuffi. Soffriggete in una casseruola abbastanza capiente da contenere la zuppa l'aglio, il peperioncino ed il prezzemolo tritati unite i calamari e lasciate rosolare brevemente. Aggiungete la passata di pomodoro e portate avanti la cottura a fuoco basso aggiungendo gradualmente il brodo di pesce fino a che i molluschi risultino teneri; circa 30- 40 minuti.

  • 3

    Intanto mettete ad abbrustolire delle fette di pane in forno e, se piace, strofinatele con dell'aglio.

  • 4

    Trascorso il tempo di cottura unite le cicale di mare e proseguite la cottura per una decina di minuti. In ultimo unite alla zuppa, le code di mazzancolle eviscerate, che dovranno cuocere pochi istanti. 

  • 5

    Servite la zuppa accompagnata dalle fette di pane abbrustolito e una spolverata di prezzemolo tritato.

Consiglio

  • Se non trovo i totani posso sostituirli con altro pesce?

    Certo, ottima alternativa è quella dei calamari, oppure le seppie. La cottura non sarà molto differente.

    Non amo le cicale di mare posso usare i gamberi?

    Si è un ottima alternativa. Se la cottura del gambero sarà con il carapace non superati i 10', altrimenti sgusciati nopn più di 5'.

Ricette su Zuppa di pesce senza spine

Zuppa di pesce senza spine

Zuppa di pesce senza spine

La zuppa di pesce senza spine è un piatto di mare delicato e saporito, adatto a tutti quelli che non amano destreggiarsi tra lische dispettose e antipatiche. La ricetta ci è stata data dal mitico Ropa55, un esperto per ciò che concerne la cucina di piatti a base di pesce. Di zuppe di pesce ne esistono diversi tipi, che prevedono una grossa varietà di pesce, molluschi e mitili di vario genere. Ci piace pensare di far felici chi di voi davvero non le sopporta! Questa versione piacerà di certo a chi non vuol rinunciare ad un piatto di mare ma è felice invece di rinunciare alle spine!  Di zuppa di pesce ce ne sono tantissime, questa che vi diamo è favolosa per la presenza massiccia di crostacei che si sa piacciono sempre molto a tutti. In realtà questa è solo un grande punto di partenza al quale possono essere fatte infinite variazioni: cozze, vongole, gamberi, coda di rospo, calamaretti e merluzzo, si aggiungono o si tolgono in base anche alla regione di appartenenza. Provate la nostra ricetta e divertitevi a variarla secondo i vostri gusti e le vostre esigenze e soprattutto in base al pescato. Provate poi anche la zuppa nella versione più classica: un esempio è il cacciucco livornese.

Dosi & Ingredienti
  • 400 g di pesce (polpo
  • calamaro
  • seppia
  • gamberi e mazzancolle)
  • 10 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 250 g di passata di pomodoro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 tazza d'acqua
  • 1/2 cipolla dorata
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 peperoncini verdi
  • prezzemolo
  • sale
  • pane croccante.
Preparazione
  • 1

    Quando  In un coccio, fare un fondo con olio extra vergine d'oliva, la cipolla dorata e l'aglio affettati e 2 peperoncini verdi piccantelli a rondelline.

    Zuppa di pesce senza spine
  • 2

    Dopo una decina di minuti a fiamma bassa in modo da non bruciare l'aglio, appassita la cipolla, unire un pugno di prezzemolo tritato.

    Zuppa di pesce senza spine
  • 3

    Un paio di minuti e unire la passata di pomodoro o di pelati passati al passaverdure, amalgamare.

    Zuppa di pesce senza spine
  • 4

    Unire poi 1/2 bicchiere di vino bianco secco e una tazza d'acqua, far riprendere il bollore, dare una prima aggiustata di sale e far cuocere una mezz'oretta.

    Zuppa di pesce senza spine Zuppa di pesce senza spine Zuppa di pesce senza spine Zuppa di pesce senza spine
  • 5

    Intanto la zuppa sarà un pò ristretta, calare prima polpo, calamaro e seppia poi dopo una quindicina di minuti gamberi e mazzancolle.

    Zuppa di pesce senza spine Zuppa di pesce senza spine
  • 6

    Altri dieci minutini di cottura e si può servire.

    Zuppa di pesce senza spine
  • 7

    Accompagnare con fette di pane croccante sfregate d'aglio.

    Zuppa di pesce senza spine Zuppa di pesce senza spine
Consiglio
  • Non ho la pentola di coccio, posso eseguire lo stesso questa ricetta?

    Sì certamente! Utilizza una bella casseruola antiaderente!

    Quanto tempo si conserva questa zuppa di pesce senza spine?

    Puoi conservarla in frigorifero per un giorno al massimo in un contenitore ermetico.

    Posso congelare questa zuppa?

    Sì puoi tranquillamente congelarla.

    Qual è un segreto per farla buonissima?

    Io ti consiglio di chiedere sempre alla tua pescheria di fiducia qual è il pesce più fresco e poi decidere gli ingredienti!

     

     

Guarda anche