DonnaModerna
Secondi piatti

MariA

/5

Porkolt spezzatino di carne all'ungherese

 Il porkolt è uno spezzatino di carne di origine ungherese molto saporito, a base del quale c'è una lenta cottura della carne con lo strutto. La papika e i peperoni poi daranno al piatto un tocco uteriore di bontà. Un secondo da mangiare nelle sere invernali accompagnato magari da un buon bicchiere di vino rosso.

Porkolt spezzatino di carne all'ungherese

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 120 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Polpa di manzo bocconcini) - 600 gr
  • Cipolle 1
  • Peperoncino rosso piccante 2
  • Pomodori 2
  • Strutto 60 gr
  • Paprika dolce ½ cucchiai da tè
  • Attrezzature

  • Casseruola

Preparazione

  • 1

    Tritare la cipolla, finemente, e lasciarla rosolare in una casseruola con lo strutto, aggiungere, togliendo dal fuoco la casseruola, la paprika, la carne e i peperoni, tagliati a listarelle, lasciare insaporire per 10 minuti a fiamma dolce, infine aggiungere i pomodori, tagliati a spicchi, salare in giusta dose, e lasciare cuocere per 2 ore a fiamma dolce, girare la carne di tanto in tanto e se serve aggiungere qualche mestolo d'acqua, cuocere fino a quando la carne non risulti morbida.

    Servire il porkolt caldo.

Consigli e curiosità

  • Con cosa posso accompagnare il porkolt?

    Un ottimo abbinamento è con polenta, purè fatto in casa o patate al forno.

    In Ungheria ho mangiato diversi tipi di spezzatino. Puoi darmi qualche consiglio?

    Certo, lì ne fanno di buonissimi! Prova il Gulash e la versione col cinghiale

Guarda anche