DonnaModerna
Secondi piatti

MariA

/5

Cinghiale cotto con il vino bianco

Il cinghiale cotto con il vino bianco è un piatto moltu rustico e saporito, perfetto per chi vuole portare a tavola qualcosa di molto gustoso e non difficile da fare. Grazie alla presenza delle verdure e degli aromi  è una ricetta validissima per questo tipo di carne. Provate questa ricetta ve ne innamorerete sin dal primo morso!

Cinghiale cotto con il vino bianco

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 20 min
  • Cottura 125 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti media
  • Cinghiale coscia a pezzi - 800 gr
  • Burro 40 gr
  • Vino bianco 1 l
  • Cipolle 2
  • Carote 3
  • Spicchio di aglio 2
  • Rosmarino 1 rametto
  • Salvia 1 ciuffo
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Sedano 2 coste
  • Farina 10 gr
  • Brodo di carne 1 l
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  • 1

    Mettete i pezzi di cinghiale in una pirofila, copriteli con il vino, unite la carota, il sedano, la cipolla e l'aglio mondati e tagliati a pezzettini e fate marinare per circa 24 ore in un luogo fresco.

    Sgocciolate la carne, tenendo la marinata, e cuocetela per 30 minuti a fuoco basso e coperta in un tegame con il burro, le erbe aromatiche lavate, sale e pepe e un po' della marinata, quindi bagnate con il brodo e fate cuocere per 1 ora, unendo le verdure della marinata 30 minuti prima del termine della cottura.

    Eliminate il rosmarino, togliete la carne dal tegame, tenendola in caldo, e fate addensare il sugo con la farina, mescolando. Rimettete, quindi la carne nel tegame, fatela insaporire per qualche minuto, cospargetela con il prezzemolo lavato e tritato e servite.

Guarda anche