DonnaModerna
Secondi piatti

robies

/5

Anelli di calamaro gratinati

Anelli di calamaro gratinati

Anelli di calamaro gratinati

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 20 min
  • Cottura 25 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • Note: + 1 ora per la marinatura
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Calamari 1 kg
  • Panko q.b.
  • Limoni 2
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) q.b.
  • Sale di maldon q.b.
  • Attrezzature

  • Ciotola / Teglia

Preparazione

  • 1

    Per preparare gli anelli di calamaro gratinati, prima di tutto  prendete i calamari, passateli sotto l'acqua corrente, eliminate l'osso interno, poi gli occhi e il becco, quindi spellateli. Una volta puliti, tagliateli ad anelli all'incirca 1,5 centimetri.

  • 2

    Condite gli anelli di calamaro con il succo dei limoni e lasciateli insaporire per 5-6 minuti. 

  • 3

    Versate all'interno di un contenitore il panko, nel caso non aveste a disposizione il panko, potete utilizzare in altenativa del pane raffermo grattugiato in maniera più grossolana fatto in casa.

  • 4

    Sgocciolate leggermente gli anelli di calamaro dal succo di limone e, passateli nel panko. Quindi traferiteli su di una teglia, ricoperta con della carta da forno e unta con poco olio.

  • 5

    Versate sugli anelli di calamaro ancora una leggera spoverata di panko, o pangrattato e, un filo d'olio extravergine d'oliva, trasferite in forno preriscaldato statico a 210°C per circa 10-12 minuti o fino a doratura completa. Se necessario negli ultimi minuti di cottura utilizzate il grill. 

  • 6

    Servite chli anelli di calamaro gratinati con delle fette di limone e dei granelli di sale.

Guarda anche