DonnaModerna
Secondi piatti

ropa55

/5

Agnello al finocchietto selvatico

Agnello al finocchietto selvatico

Agnello al finocchietto selvatico

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 20 min
  • Cottura 70 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Coscia di agnello 600 gr
  • Finocchietto selvatico 1 mazzetto
  • Cipolla 1
  • Olive verdi 60 gr
  • Brodo vegetale 800 ml
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Peperoncino 1
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Attrezzature

  • Padella

Preparazione

  • 1

    Quando volete realizzare l'agnello al finocchietto selvatico cominciate tagliando la coscia di agnello in pezzi di dimensioni omogene, successivamente soffrigete in una casseruola insieme ad un giro d'olio extravergine d'oliva, la cipolla affettata, insieme al peperoncino. Una volta che la cipolla si sarà appassita aggiungete nella casseruola la carne. Rosolate il tutto a fiamma moderata quindi alzate il fuoco e sfumate con il vino bianco e, lasciate evaporare completamente tutta la parte alcolica del vino.

  • 2

    Aggiungete nella casseruola il finocchietto selvatico spezzettato grossolanamente, regolate di sale e pepe senza esagerare; incorporate con il brodo di carne caldo, coprite e portate a cottura, occorrerano circa 50 minuti a fuoco basso, fino a che la carne risuti tenera.

  • 3

    Rimuovete il coperchio ed unite le olive verdi, amalgamate e proseguite fino a far ritirare il liquido di cottura. Servite l'agnello con le olive il fondo di cottura ristretto e qualche ciuffetto di finocchietto fresco.

Guarda anche