Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

martimati

/5

Trippa alla romana tradizionale

La trippa alla romana tradizionale è un piatto decisamente gudurioso della cucina laziale che vanta innumerevoli piatti caratteristici. Un piatto semplice povero legato alla tradizione per lo più contadina, che faceva del riciclo e del riuso un'arma vincente con la quale soddisfare la fame. E come spesso accade dai piatti più poveri nascono cose meravigliose proprio come questa ricetta, che non dovete assolutamente perdere. Il pomodoro, la mentuccia nobilitano ciò che fino a qualche anno fa era considerato lo scarto dell'animale. Se amate la trippa vi consigliamo anche quella con fagioli

Trippa alla romana tradizionale

Dosi & Ingredienti

  • Trippa centopelli, cuffia e trippa - 1 kg
  • Vino bianco ½ bicchieri
  • Passata di pomodoro 1 bicchiere
  • Sedano 1 costa
  • Carote 1
  • Cipolle 1
  • Scorza di limone q.b.
  • Chiodi di garofano 2
  • Maggiorana q.b.
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Parmigiano Reggiano facoltativo - q.b.

Preparazione

  • 1

    Ecco i pezzi di trippa utilizzati in questa ricetta.

    Trippa alla romana tradizionale
  • 2

    Fra bollire la trippa per un altro quarto d'ora al fine di sgrassarla ulteriormente. Una volta scolata, tagliarla a striscioline.

    Trippa alla romana tradizionale
  • 3

    Metterla in una pentola a bollire in modo che riassorba l'eventuale acqua. Nel frattempo, preparare un trito grossolano di sedano carota e cipolla.

    Trippa alla romana tradizionale
  • 4

    Aggiungere le verdure alla trippa insieme a un paio di chiodi di garofano, maggiorana, olio, sale e pepe. Sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e aggiungere un bicchiere di passata di pomodoro e una buccia di limone.

    Trippa alla romana tradizionale
  • 5

    Mescolare, coprire e far stufare lentamente per circa 40 minuti aggiungendo, se necesssario, un pochino di acqua.
    Va servita calda, volendo spolverizzata di parmigiano grattugiato.

    Trippa alla romana tradizionale

Consiglio

  • Per quanto tempo posso conservare la trippa alla romana?

    Puoi conservarla anche per due giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti. 

    Non trovo la mentucia, posso utilizzare quella normale?

    Si va bene anche quella normale. 

    Posso cuocerla a pressione?

    Sì diminuirai i tempi.

Ricette su Trippa alla romana tradizionale

Trippa alla Trasteverina

Trippa alla Trasteverina

La trippa alla trasteverina è un'ottima variante della più classica e conosciuta "alla romana". La trippa fino a qualche anno fa era considerato un ingrediente povero e di scarto, ora invece sta ritorando alla ribalta ed è sempre più apprezzato e valutato anche dai grandi chef. La trippa di per sé poi ha un gusto eccezionale ed è povera di calorie, e questi motivi la rende ancora di più un ingrediente prezioso per le varie preparazioni casalinghe.  Provate questa ricetta davvero sfiziosa, e se amate il gusto deciso e forte della trippa vi consigliamo di non perdere quella gratinata: strabuona!

Dosi & Ingredienti
  • Trippa 800 gr
  • Carote 1
  • Cipolle 1
  • Sedano 1 costa
  • Passata di pomodoro 500 gr
  • Parmigiano Reggiano 100 gr
  • Menta 1 rametto
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
Preparazione
  • 1

    Quando si vuol preparare la trippa all trasteverina, bisogna soffriggere nell'olio il battuto di carote, cipolla, sedano e aglio per 5 minuti, tenedo il fuoco non troppo alto per evitare che le verdure si brucino.

    Trippa alla Trasteverina
  • 2

    Aggiungere il pomodoro.

    Trippa alla Trasteverina
  • 3

    Far cuocere a fuoco lento per 10 minuti circa. Versare sul fondo di una pirofila un po’ di sugo e coprire uno strato di trippa.

    Trippa alla Trasteverina Trippa alla Trasteverina
  • 4

    Spruzzare un po’ di formaggio e menta ripetendo l'operazione fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con uno strato di formaggio. Mettere in forno a 180°C per 30 minuti. Servire caldo.

    Trippa alla Trasteverina Trippa alla Trasteverina
Consiglio
  • Posso utilizzare qualunque tipo di pomodoro?

    Sì, va bene sia il pelato che quello fresco da sugo.

    Quanto tempo si conserva?

    Puoi conservare la trippa alla trasteverina per un giorno in frigorifero.

    Potrei evitare il passaggio in forno?

    Sì ovvio che ottieni un piatto diverso, ma è comunque già buono!

     

Trippa alla romana semplice

Trippa alla romana semplice

La trippa alla romana semplice è qui presentata come un piatto facile della tradizione laziale. Realizzata in modo facile e semplice vi piacerà di certo! Il profumo della menta renderà questo piatto gradevolissimo e ricordate che questo piatto è ancora più buono riscaldato il giorno dopo! Si tratta di un piatto economico, derivante dalla saggezza popolare e soprattutto contadina, che ha sempre cercato di sfruttare tutto ciò che la terra e gli animali offrivano e offorno tutt'ora. Ma se la trippa qualche tempo fa era considerata come cibo per poveri, oggi sta sempre di più conquistando e incontrando il favore di chi può permettersi ben altro. Da piatto di risparmio oggi è diventato quindi un grande ingrediente della cucina moderna. Se l'amate particolarmente provate anche la trippa alla napoletana: semplice ma buonissima!

Dosi & Ingredienti
  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 60 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Trippa 500 gr
  • Cipolle 1
  • Sedano 3 coste
  • Carote 1
  • Vino bianco ½ bicchieri
  • Pomodori 3
  • Menta q.b.
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Attrezzature
  • Padella / Pentola
Preparazione
  • 1

    Quando volete realizzare la ricetta della trippa alla romana semplice, per prima cosa è necessario lavare la trippa con acqua fredda. Mettetela in una pentola con abbondante acqua e fate sbollentare per 30 minuti. Tritare la cipolla, il sedano e la carota. In una padella mettete l'olio ed il trito appena preparato e fate soffriggere. Unite la trippa e fate rosolare. Fate sfumare con il vino ed unite il pomodoro e la menta. Fate cuocere per circa 20 minuti.

    Trippa alla romana semplice
Consiglio
  • Quanto tempo si conserva?

    Anche un paio di giorni e ti dirò, forse i giorno dopo è ancora più buona.

    Posso utilizzare anche del vino rosso?

    Se non hai il bianco secco, ancdrà bene anche il rosso!

    Quali tipi di trippa mi consigli di usare?

    Quello dipende molto dal tuo gusto personale, ma di certo la centopelle è perfetta.

Guarda anche