Questo sito contribuisce alla audience di

Primi piatti

tavoloper2

Spaghetti al nero di seppia con frutti di mare e pomodorini

Spaghetti al nero di seppia con frutti di mare e pomodorini

Dosi & Ingredienti

  • Spaghetti al nero di seppia 400 gr
  • Vongole 300 gr
  • Lupini 300 gr
  • Fasolari 300 gr
  • Calamaro 200 gr
  • Pomodori ciliegini 300 gr
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino rosso piccante 1
  • Limone ½
  • Vino bianco ½ bicchierini
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.

Preparazione

  • 1

    I frutti di mare: consigliamo un misto di vongole, tartufi, lupini e fasolari.
    In una padella, facciamo soffriggere leggermente un aglio senz’anima e dei gambi di prezzemolo.
    Togliamo l’aglio quando sara’ imbiondito, versiamo i frutti di mare (precendentemente sciacquati con abbondante acqua corrente e asciugati tenendoli avvolti in un panno da cucina) e una spruzzatina di limone. Copriamo e lasciamo cuocere finche’ non saranno aperti, facendo attenzione a far asciugare troppo il tutto. Sgusciamo una parte dei frutti di mare, lasciandoli nella padella insieme al sughetto. Mettiamo da parte i resto.

    Calamaro e pomodorini
    In una padella a parte, facciamo soffriggere altro aglio e un po’ di peperoncino, aggiungiamo i calamari precedentemente puliti e tagliati a pezzi più o meno grossi. Facciamo sfumare un po’ di vino bianco e dopo qualche minuto, aggiungiamo pomodorini puliti e tagliati in parti.
    Proseguiamo la cottura a fuoco medio e quando tutto sara’ cotto, a fuoco spento aggiungiamo il sughetto con i frutti di mare sgusciati.
    La pasta: consiglio spaghetti al nero di seppia Garofalo di Gragnano.
    Scoliamo la pasta al dente, saltiamo con i calamari ed i frutti di mare e aggiungiamo del prezzemolo fresco. Infine impiattiamo, aggiungiamo rapidamente i frutti di mare dentro le valve ed un’altra manciata di prezzemolo tritato.

Guarda anche