Questo sito contribuisce alla audience di

Dolci, frutta e dessert

orsy

Sally Lunn

E' un cake semidolce, inglese, che a quanto si dice prende il nome da un'amabile e abile fornaia che lo preparava, a Bath, attorno alla fine del '700. Ha un sapore tutto particolare ed è perfetto per la prima colazione, il brunch, la merenda. Lo si può offrire anche con burro e miele ma è perfetto anche da solo. Dopo un paio di giorni, se ne rimane, provate a tostarlo leggermente: magnifico.Posso dire che i ragazzini ne vanno matti. Ma non solo loro: quando lo faccio devo triplicare le dosi qui date.
Sally Lunn

Dosi & Ingredienti

  • 250 g di farina bianca
  • 20 g di lievito di birra
  • 50 g di miele (consiglio un millefiori)
  • 2 uova piccole
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 110 g di latte intero tiepido
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • burro per lo stampo.
  • Attrezzature

  • Forno / Stampo ad anello / Stampo da plumcake

Preparazione

  • 1

    Sbriciolate il lievito in una ciotola, unite il miele e mescolate. In pochi secondi il lievito sarà perfettamente liquido.
    Imburrate uno stampo da plumcake di 28 c, (o due da 20 cm), o uno stampo ad anello di 20 cm di diametro.
    In una terrina versate la farina, unite le uova leggermente battute a parte, l'olio, il miscuglio lievito/miele. Amalgamate gli ingredienti: otterrete una pastella. Con le frustine elettriche battetela bene per almeno 5-6 minuti.
    Versate il composto nello stampo, o stampi, badando di non riempirli per più di un terzo: Sally Lunn cresce molto. (Se dovesse avanzarne un pochino versatelo in uno stampino a parte: infornatelo con /i fratello/i maggiori e ritiratelo dopo 15-20 minuti.)
    Fate lievitare, sotto un telo e in luogo riparato, per circa 25 minuti.
    Cottura: Mettete Sally Lunn nel forno appena acceso, e quindi ancora freddo, con il termostato regolato sui 180°C. Sfornate dopo 30 minuti.
    Lo si può consumare ancora caldo, oppure completamente raffreddato.

Guarda anche