Questo sito contribuisce alla audience di

Dolci, frutta e dessert

Nemo

Pastiera Napoletana di Nemo

Pastiera Napoletana di Nemo

Dosi & Ingredienti

    Per la farcia

  • 450 g di grano precotto
  • 250 ml di latte
  • 30 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • la buccia di un limone
  • 700 g di ricotta di pecora
  • 5 uova intere
  • 2 tuorli
  • una boccetta di aroma di fiori d'arancio.
  • Per la frolla

  • 400 g di farina
  • 200 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova intero
  • 1 tuorlo
  • scorza grattugiata di 1 limone.

Preparazione

  • 1

    Il Mercoledì Santo:

    versare in un pentolino il grano precotto, 250 ml di latte, 30 gr di burro, 20 gr di zucchero, una bustina di vanillina, la buccia di un limone e lasciare bollire, mescolando continuamente, fino a quando il latte non è completamente assorbito dal grano.

    Pastiera Napoletana di Nemo
  • 2

    Lasciare intiepidire, coprire con la pellicola e lasciare riposare in frigorifero.

    Il Giovedì Santo:

    preparare la pasta frolla con gli ingredienti dati.

    Pastiera Napoletana di Nemo
  • 3

    Coprire con la pellicola e lasciar riposare in frigorifero per circa un'ora.

    Mescolare, sbattendo bene, la ricotta di pecora, 130 g di zucchero, le uova intere, i tuorli, una boccetta di aroma di fiori d'arancio, riprendere il grano cotto ed aggiungerlo al composto.

    Pastiera Napoletana di Nemo
  • 4

    Alla fine si ottiene un composto cremoso e profumatissimo.

    A questo punto, prendere un "ruoto" per pastiera, imburrarlo ed infarinarlo.

    Pastiera Napoletana di Nemo
  • 5

    Stendere la sfoglia a 1/2 cm di spessore e, con l'aiuto del mattarello, rivestire il "ruoto".

    Pastiera Napoletana di Nemo
  • 6

    Eliminare l'eccesso di pasta dai bordi, bucare il fondo di frolla con una forchetta.

    Pastiera Napoletana di Nemo
  • 7

    Versarvi dentro la farcia.

    Pastiera Napoletana di Nemo
  • 8

    Con la pasta frolla avanzata, realizzare le striscette per ricoprire la pastiera.

    Pastiera Napoletana di Nemo
  • 9

    Mettere in forno già caldo a 170 °C per circa 1 ora e 20 minuti, fino a quando non si sia colorita di un bel colore ambrato.

    Pastiera Napoletana di Nemo
  • 10

    Lasciare intiepidire nel forno spento per circa 15 minuti, sfornare e lasciar riposare per i tre giorni canonici in un posto fresco ed ascutto sotto un panno di cotone per mantenere la giusta umidità.

    Pastiera Napoletana di Nemo
  • 11

    Il giorno di Pasqua, ecco la Pastiera pronta per essere gustata.

    Pastiera Napoletana di Nemo Pastiera Napoletana di Nemo Pastiera Napoletana di Nemo

Note

  • Non sformare la pastiera, neppure dopo che si è raffreddata, tagliarla direttamente nel suo stampo;la cottura è la fase forse più delicata, il forno deve essere dolce, non bollente e la cottura lenta e graduale, altrimenti si rischia di bruciare l'esterno e lasciare crudo il ripieno.Rispettate il tempo di "riposo" è fondamentale per consentire la perfetta amalgama di tutti i sapori. Al minimo, occorre attendere 2 giorni, ma il tempo canonico è di tre giorni.

Guarda anche