Questo sito contribuisce alla audience di

Primi piatti

anto

Paniscia di Novara

x

Paniscia di Novara

Dosi & Ingredienti

    Per il brodo

  • Cavolo verza ½
  • Fagioli borlotti secchi - 250 gr
  • Cotenna di maiale 150 gr
  • Cipolle 2
  • Sedano 2 coste
  • Carote piccole - 2
  • Per il risotto

  • Riso 320 gr
  • Strutto 2 cucchiai da tavola
  • Salame d'la duja 1
  • Fidighina 1
  • Vino rosso 250 ml
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  • 1

    Incominciate con il preparare il brodo: in una casseruola colma di acqua calda tuffateci i fagioli borlotti secchi, un trito grossolano di carote, sedano e cipolle, la cotenna tagliata a dadini e il cavolo verza tagliato a listarelle.

    Coprite la casseruola e a fuoco dolce lasciate sobbollire per almeno 4 ore.

    Paniscia di Novara Paniscia di Novara Paniscia di Novara Paniscia di Novara Paniscia di Novara Paniscia di Novara Paniscia di Novara Paniscia di Novara Paniscia di Novara Paniscia di Novara
  • 2

    Quando il brodo ha finito la sua cottura potete incominciare con il preparare il riso: per prima cosa eliminate il budello dal salame d'la duja e dalla fidighina e lasciate rosolare in una casseruola antiaderente con lo strutto.

    Paniscia di Novara Paniscia di Novara Paniscia di Novara
  • 3

    Aggiungete il riso e lasciatelo tostare bene.

    Paniscia di Novara
  • 4

    Quando il riso è ben tostato sfumate il tutto con il vino rosso, alzate la fiamma e lasciate evaporare tutta la parte alcolica.

    Paniscia di Novara Paniscia di Novara
  • 5

    A questo punto aggiungete il brodo preparato precedentemente e proseguite la cottura del riso. Se necessario, per ultimare la cottura del riso, aggiungete altro brodo.

    Paniscia di Novara Paniscia di Novara
  • 6

    Servite la paniscia con una grattata di pepe nero macinato al momento.

    Paniscia di Novara Paniscia di Novara Paniscia di Novara

Guarda anche