Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

Danita

La mia super paella

La mia super paella

Dosi & Ingredienti

  • 600 g di riso tipo Roma
  • 2 cosce e 4 ali di pollo dissossate
  • 200 g di lonza di maiale o di coniglio
  • 150 g di salsiccia
  • 200 g di seppioline
  • 500 g di vongole
  • 500 g di cozze
  • 300 g di rana pescatrice (coda di rospo)
  • 14 gamberoni
  • 200 g di piselli novelli
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone verde
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di paprika dolce
  • 1/2 cucchiaio di paprika forte
  • 1 bustina di zafferano
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe.
  • Per il brodo di pesce

  • 1 cipolla rossa
  • 1 carota
  • 1 pomodoro rosso
  • 2 foglie di sedano
  • pepe in grani
  • 1 litro di brodo fresco di carne.

Preparazione

  • 1

    Mettere in un padellino un po' di cipolla tagliata fine e far rosolare bene per circa 10 minuti, cuocerci i piselli.

    La mia super paella
  • 2

    Nella paella (padella specifica per questo piatto) mettere un trito di aglio e cipolla unire l'olio e mettervi a cucinare per circa 10 minuti i peperoni tagliati a listelle.

    La mia super paella
  • 3

    Una volta ammorbiditi i peperoni, aggiungervi i piselli e farli stufare altri 5 minuti.

    La mia super paella
  • 4

    Aggiungere il pomodoro pelato e far cucinare per altri 5 minuti.
    Nel frattempo preparare il brodo di pesce e pulire la rana pescatrice.

    La mia super paella
  • 5

    Sfilettare il pesce e mettere da parte i filetti.
    Prparare il brodo di pesce usando la carcassa della rana pescatrice, le teste dei gamberoni (tranne 4 che vanno lasciati interi per la decorazione), la cipolla tagliata in 4 spicchi, il sedano, la carota, il pomodoro, i grani di pepe e per ultimo i 4 gamberoni interi, acqua quanto basta a coprire il tutto ed il sale.

    La mia super paella
  • 6

    Cuocere il brodo fino a che avrà preso tutto il sapore delle carcasse dei pesci.
    Nel frattempo mettere in una padella il pollo e il maiale tagliato a dadini, le ali e la salsiccia intera con un filo di olio e un po' di sale e far cucinare a fuoco vivo fino a dorare bene.

    La mia super paella
  • 7

    Una volta cotti, tagliare la salsiccia a tocchetti e aggiungere il tutto alle verdure con il pomodoro, aggiungere pure le seppioline facendo ben attenzione ad eliminare il nero e cuocere per un altro po'.

    La mia super paella
  • 8

    Mettere le vongole (precedentemente spurgate) in un tegame a fuoco vivo e farle aprire.

    La mia super paella
  • 9

    Ripetere la procedura per le cozze aggiungendo un po' di pepe fresco. Recuperare e filtrare il brodo delle cozze e delle vongole, filtrare con un colino anche il brodo fatto con la pescatrice.

    La mia super paella
  • 10

    A questo punto, tostare un po' il riso in una pentola e una volta tostato aggiungerlo al preparato e mescolare bene.

    La mia super paella
  • 11

    Prendere un po' di brodo in un bicchiere e sciogliere bene la paprika e lo zafferano.

    La mia super paella
  • 12

    Aggiungere alla paella mescolando bene.
    Aggiungere, a questo punto, anche la rana pescatrice a dadini grossi e i gamberoni sbucciati, mescolare bene.
    Unire alla paella tanto brodo misto di pesce, vongole, cozze e di carne quanto 2 volte e 1/2 il volume del riso.

    La mia super paella
  • 13

    Una volta coperto il tutto con il brodo, aggiungere le vongole e le cozze precedentemente sgusciate, tenerne qualcuna per la decorazione.

    La mia super paella
  • 14

    Da questo momento la paella non va più mescolata ma semplicemente punzecchiata con il manico del cucchiaio di legno, affinché non risulti un risotto. Proseguire fino a che il liquido sarà tutto assorbito dal riso. A cottura quasi ultimata, togliere dal fuoco e mettere la paella in forno con il grill basso in modo da formare la tipica crosticina sotto.

    La mia super paella
  • 15

    Questo è un piatto unico precederlo solo da un piccolo antipasto e accompagnare con la sangria.

    La mia super paella

Note

  • Ricetta per 6/8 persone.

Guarda anche