Questo sito contribuisce alla audience di

Antipasti e snack

daffyduck

/5

Insalata russa imperiale

Che meraviglia è l'insalata russa imperiale! Così come dice il titolo della ricetta si tratta di un piatto di certo da servire in occasioni speciali, come le festività natalizie o i pranzi pasquali oppure durante cene lussuriose. L'insalata russa è un piatto famosissimo e in genere si fa con verdure cotte o si può realizzare con un misto di verdure cotte e crude. Ciò che la caratterizza è la decisa e massiccia presenza di maionese, che la rende adatta anche ad essere spalmata su crostini per un perfetto aperitivo!. Provate questa ricetta davvero speciale e vedrete che otterrete un risultato eccellente!

Vuoi provare a fare questo piatto adatto anche ai vegani? Prova la nostra maionese vegana: ottima!

 

Insalata russa imperiale

Dosi & Ingredienti

  • 4 carote
  • 2 patate medie
  • 2 rape rosse
  • 1 barattolo di piselli
  • 1 cavolfiore piccolo (serve la quantittà equivalente a 2 patate)
  • 1 vasetto cetriolini sott’aceto piccoli
  • 6 uova
  • maionese qb
  • 1 tubetto di pasta d’acciughe
  • olive di gaeta qb
  • capperi sotto sale qb
  • olio
  • aceto
  • sale.

Preparazione

  • 1

    Rassodare le uova e farle raffreddare. Lessare carote, patate e cavolfiore in una pentola avendo cura di levarle quando sono ancora consistenti. Lessare da sole le rape rosse per 20/30 minuti. Lasciare raffreddare tutto, quindi in una insalatiera tagliare a dadini piccoli tutte le verdure lasciando da parte un po’ di cetriolini, 1/2 carota, alcune olive e qualche cappero che serviranno per guarnire il piatto. Sgusciare e tagliare a dadini 4 uova sode e unirle alle verdure. Condire il tutto con aceto, la pasta d’acciughe e la maionese. Controllare il sale, eventualmente aggiungetelo dopo aver ben mescolato e lasciato riposare per almeno 1/2 ora.
    Sistemate l’impasto sul piatto da portata dandogli la forma più opportuna, coprire con uno strato di maionese, indi guarnire con le uova e le verdure lasciate da parte.

Consiglio

  • Che forma potrei dargli?

    Puoi in realtà anche copparla direttamente nei piatti in modo da fare delle piccole monoporzioni eleganti.

    Quanto tempo posso conservarla?

    Puoi conservarla per 24 ore in frigorifero in un contenitore per alimenti.

    La pasta di acciughe è necessaria?

    Dà di certo un tocco in più!

     

Ricette su Insalata russa imperiale

Insalata russa

Insalata russa

L'insalata russa ricetta classica è uno tra i piatti più famosi che ci siano! Non c'è Capodanno o Natale in cui non ne circoli una bella quantità! Di certo si tratta di un contorno importante, assolutamente non leggero, ma proprio perché presentato in occasioni speciali può essere consumato tranquillamente! Perfetto sui crostini croccanti o ideale per accompagnare il pesce al forno ma ancora speciale se accostato ad  arrosti o bolliti di carne. Non si conosce precisamente l'origine di questo pitto ma di certo si può dire che era già di moda nell'ottocento, poiché testimonianze storiche lo attestano. Quasi sicuramente però l'ha inventata un cuoco molto famoso francese, che lavorarava all'inerno di un noto albergo russo e da lì poi ha preso piede in tutto il mondo. Vuoi ulteriormente dare un tocco in più a questo piatto che già di per sé è dal gusto eccezionale? Prova la nostra maionese ricca: davvero speciale!

Dosi & Ingredienti
  • 400 g di maionese
  • 4 patate
  • 5 carote
  • 150 g di pisellini surgelati
  • 2 uova sode
  • 3 wurstel grandi.
Preparazione
  • 1

    Per realizzare l'insalata russa ricetta classica, vi conviene posizionare in tempo gli ingredienti in modo da averli già tutti a portata di mano. 

    Insalata russa
  • 2

    Non vi resta quindi che bollire le patate con le carote, a parte cuocere i piselli per i quali occorre meno tempo. Tagliuzzare tutti gli ingredienti in piccoli dadini, lasciare interi i pisellini.

    Insalata russa
  • 3

    Incorporare i vari ingredienti alla maionese. Mescolare adagio per non creare una poltiglia informe.

    Insalata russa
  • 4

    Lasciare riposare in frigo per un po' prima di consumarla.

    Insalata russa Insalata russa
Consiglio
  • Potrei grattugiare le verdure invece di tagliarle a cubetti?

    Si certo, però ti consiglio di usare una gratugia a fori larghi. Otterrai in questo modo, l'insalata capricciosa.

    Deve necessariamente riposare in frigorifero?

    Sì conviene farla sostare perché in questo modo si mescolano meglio tutti i sapori.

    Potrei aggiungere anche delle cipolline sott'aceto?

    Certo, ci stanno benissimo!

Guarda anche