Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

basilicoeprezzemolo

Gamberoni lardellati alla piastra

I gamberoni lardellati alla piastra sono velocissimi e semplicissimi da preparare, offrono un secondo piatto estremamente gustoso per tutti gli amanti dei crostacei di mare.
Gamberoni lardellati alla piastra

Dosi & Ingredienti

  • Gamberoni 16
  • Lardo di Colonnata 16 fette
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Tartufo bianco facoltativo - q.b.

Preparazione

  • 2



    Se i gamberoni sono surgelati vanno decongelati in frigorifero (la decongelazione deve avvenire molto lentamente, in base alla quantità sono necessarie dalle 8 alle 12 ore in frigorifero),

  • 3



    si procede quindi ad un lavaggio in acqua corrente fredda e poi si tolgono le zampe poste sulla coda.

  • 4



    Poi si toglie il carapace della coda partendo dall’addome avendo cura di mantenere la testa e la parte terminale della coda.

  • 5



    Avvolgete una fetta di lardo o di pancetta attorno ad ogni coda di gamberone e con uno stuzzicadenti fissate il lardo al gamberone partendo dal dorso e curvando la coda fuoriuscite ancora dal dorso.

  • 6



    La cottura viene effettuata alla piastra (possibilmente in ghisa) ma è possibile farli anche alla brace, l’importante è che sia la piastra che la brace siano molto caldi. Nel caso di cottura alla piastra si cosparge la stessa con un poco di sale fino onde evitare che i gamberoni si attacchino, se invece vengono cotti alla brace è sufficiente una leggera spennellata di olio evo.

    La cottura deve essere molto rapida, c.a. 1 min. per lato ma è fondamentale che sia ben calda sia la piastra che molto vicino alla brace la griglia.
    Si servono ben caldi ed interi, è possibile grattugiare sui gamberoni un pochino di tartufo bianco, altrimenti si servono con mezzo limone a porzione che ogni commensale è libero di usare.

Guarda anche