Questo sito contribuisce alla audience di

Antipasti e snack

valentinaF

Cozze gratinate profumate alla salvia e rosmarino

Questo antipasto è conosciuto ovunque, chi non ha mai mangiato le cozze gratinate?Sono uno degli antipasti di pesce più buoni, in questa ricetta c'è una piccola variante, al posto del classico prezzemolo le foglie di salvia e rosmarino.Può sembrare azzardato, ma il risultato è buonissimo, in quanto la combinazione di queste due erbe aromatiche esalta il sapore delle cozze.
Cozze gratinate profumate alla salvia e rosmarino

Dosi & Ingredienti

  • Cozze 1 kg
  • Spicchio di aglio 2
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Salvia 6 foglie
  • Rosmarino 1 rametto
  • Parmigiano Reggiano 3 cucchiai da tavola
  • Pane 200 gr
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.

Preparazione

  • 1

    Per prima cosa pulite bene le cozze.
    Grattate la superficie del guscio con un coltello seghettato eliminando tutti i cirripedi, e principalmente strappando la barba o bisso dall’interno del guscio.
    Ricordatevi di escludere tutte le cozze dal guscio danneggiato ed eliminate quelle troppo pesanti in quanto potrebbero contenere la sabbia.
    Terminate pulendole bene sotto l’acqua corrente con una spugnetta di acciaio.
    Mettete a scaldare dell'olio in un tegame molto largo insieme ad uno spicchio d'aglio, una volta caldo buttateci le cozze, un pugno di prezzemolo tritato e fateli andare a fuoco alto finché non si aprono,
    sfumandole infine con un bicchiere di vino bianco.
    Dividete le cozze dal succo, quest'ultimo filtratelo avvalendovi dell'aiuto di un tovagliolo bagnato e di una piccola boule nella quale si concentrerà il succo privato delle impurità e sporcizie.
    Mettete il pane ad ammorbidire nel succo delle cozze filtrato, una volta impregnato strizzatelo accuratamente e tritatelo in un robot da cucina insieme a sei foglie di salvia ed un rametto di rosmarino.
    Unite al pane, il parmigiano e se dovesse risultare troppo asciutto, un po’ di liquido di cottura (fate attenzione a non esagerare il pane deve rimanere umido, ne troppo asciutto ne troppo bagnato).
    Mettete in una teglia molto capiente solo i gusci contenenti i frutti di mare, gli altri buttateli.
    Ricoprite i frutti nel guscio con il composto di pane, irrorate con un filo d'olio d'oliva ed infornate a 180° per circa 20 minuti, fino a quando la superficie risulta dorata.
    Lasciate stiepidire e gustatevi questo splendido antipasto...buon appetito!

Guarda anche