Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

Emanuele

Coniglio stimpiratu

Coniglio stimpiratu

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 30 min
  • Cottura 75 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • Note: + 90 minuti di marinatura
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO

  • 1 coniglio di circa 1
  • 2 Kg
  • ¾ l di brodo
  • ½ l di vino rosso
  • 3 foglie d'alloro
  • ½ bicchiere d'aceto
  • 2 cucchiai di zucchero
  • bacche di ginepro
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 cipolla
  • 50 g di pinoli
  • 50 g d'uvetta
  • 150 g d'olive verdi denocciolate
  • 70 g di capperi sotto sale
  • farina (per panatura)
  • olio extra vergine d'oliva
  • 4 pomodori da sugo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • Attrezzature

  • Padella / Pentola di terracotta

Preparazione

  • 1

    Prima di cominciare: scaldare il vino (non far perdere l'alcol) con le foglie d'alloro e le bacche di ginepro, fare raffreddare e mettere il coniglio a marinare per 90 minuti. Dissalare i capperi lavandoli piu' volte sotto l'acqua corrente. Reidratare l'uvetta con acqua tiepida. Sciogliete lo zucchero nell'aceto caldo.

    Scolate il coniglio dalla marinatura impanatelo con la farina e fatelo rosolare in padella.

    In una pentola di coccio fate rosolare la cipolla e l'aglio, aggiungete il coniglio e lasciatelo insaporire per qualche minuto.

    Aggiungete una parte del vino della marinatura (compreso l'alloro e le bacche di ginepro) e lasciate evaporare l'alcol a fiamma vivace.

    Aggiungere i pomodori tagliati a pezzi.

    Aggiungete i capperi i pinoli l'uvetta ammollata e strizzata bene e le olive tritandone una parte in maniera grossolana.

    Lasciate cuocere per 15-20 minuti quindi aggiungere l'aceto zuccherato.

    Salate e pepate a piacimento, quindi ultimate la cottura aggiungendo, se necessario, un poco di brodo caldo.

Guarda anche