Questo sito contribuisce alla audience di

Dolci, frutta e dessert

L'Araba Felice

Caramello che resta morbido

Caramello che resta morbido

Dosi & Ingredienti

  • 200 g di zucchero semolato
  • 3 cucchiai di acqua fredda
  • altra acqua bollente q.b.

Preparazione

  • 1

    In un pentolino, versare lo zucchero ed i 3 cucchiai di acqua fredda. Mettere sul fuoco basso e non mescolare mai.

    Caramello che resta morbido
  • 2

    Dopo un tempo variabile, circa 15 minuti, lo zucchero si scioglie e caramella. Appena è di un bel colore biondo dorato è pronto.

    Prima di fondere, lo zucchero assorbe l'acqua e diventa una pietra durissima, poco dopo, dal fondo, comincerà a fondere e diventare caramello.

    Per evitare che bruci sotto mentre sopra è ancora pietra, rompere, se necessario, la patina dura con un mestolino in modo che fonda tutto uniformemente.

    Caramello che resta morbido
  • 3

    In un pentolino a parte, preparare dell'acqua bollente. Togliere il pentolino del caramello dal fuoco e versare, con attenzione, un po' di acqua bollente.

    Idealmente, bisognerebbe versare lo stesso volume di acqua quanto è quello del caramello.

    Caramello che resta morbido
  • 4

    Non aggiungere troppa acqua all'inizio o ne risulterà un composto liquidissimo. Se se ne mette troppo poca, tenderà ad indurire.

    Comunque, mescolare di tanto in tanto mentre si fredda e prenderà consistenza. Da liquido qual è all'inizio, comincerà a trasformarsi in uno sciroppo.

    Caramello che resta morbido
  • 5

    Appena freddo, e della consistenza voluta, conservarlo in una bottiglietta o in un vasetto.

    Si conserva per tantissimo tempo fuori dal frigorifero.

    Caramello che resta morbido Caramello che resta morbido Caramello che resta morbido

Guarda anche