Questo sito contribuisce alla audience di

Primi piatti

chocomolly

/5

Cappelletti romagnoli tradizionali

I cappelletti romagnoli tradizionali sono un piatto tipico della cucina italiana. Da non confondersi con i tortellini, sono grossi perfetti per fare una delle minestre più buone  in assoluto. Tempo fa, visto che non c'era tanto benessere erano un pasto di eccellenza, consumato solo ed esclusivamente in giorni speciali e particolari, come le festività natalizie. Oggi sono entrati nelle abitudini comuni ed è molto più facile trovarli a tavola. Provate questa ricetta che ci è stata lasciata sul forum di cookaround e il vostro successo è garantito. 

Se amate la pasta fatta in casa, provate a realizzare anche la pasta all'uovo, perfetta per le tagliatelle!

Cappelletti romagnoli tradizionali

Dosi & Ingredienti

    Per la sfoglia all'uovo

  • 6 uova
  • 600 g di farina.
  • Per il ripieno

  • 1 lonza piccola
  • 500 g di ricotta
  • 2 fette di mortadella
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • 100 g circa di grana.

Preparazione

  • 1

    Quando volete realizzare la ricetta dei cappelletti romagnoli tradizionali per prima cosa bisogna cuocere la lonza e tritarla, tritare la mortadella e miscelare tutti gli ingredienti in una ciotola, amalgamandoli bene.

    Cappelletti romagnoli tradizionali
  • 2

    Preparare la sfoglia e tirarla abbastanza sottile.

    Ricavare dalla sfoglia delle strisce, mettere il ripieno a cucchiaini, distanziando bene i mucchietti.

    Tagliare e sigillare il ripieno nella sfoglia piegandola formando i cappelletti.

    Cappelletti romagnoli tradizionali
  • 3

    Cuocere i cappelletti e condirli con ragù o con burro e salvia o con panna e prosciutto.

    Il modo migliore di gustare i cappelletti è in brodo.

    Cappelletti romagnoli tradizionali

Note

  • Potrei surgelare i cappelletti che non ho utilizzato?

    Sì mettili su un vassoio e metti in freezer. 

    Che brodo devo usare?

    Va bene sia il brodo di carne che quello di gallina.

    Quanto tempo prima li posso preparare?

    Puoi farli anche il giorno prima per il girono dopo.

Ricette su Cappelletti romagnoli tradizionali

Cappelletti romagnoli in brodo

Cappelletti romagnoli in brodo

Che buoni sono i cappelletti romagnoli in brodo! Piccoli e gustosissimi fagottini di pasta riepieni di formaggio e salumi, vi delizieranno di certo. Questo piatto è famoso in tutto il mondo e di certo è difficile trovare qualcuno a cui non piacciano. La loro realizzazione non è difficile, vi basterà avere un po' di manualità e seguire i consigli della nostra cookina che ha voluto lasciarci la ricetta di famiglia sul forum.

Se avete invece dimestichezza con le paste ripiene, provate anche i ravioli di melanzane: favolosi!

Dosi & Ingredienti
  • 5/6 uova
  • 500/600 g di farina.
  • 1 lonza piccola
  • 500 g di ricotta
  • 2 fette di mortadella
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • 100 g circa di grana grattugiato.
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 sedano
  • 1/2 gallina magra o cappone
  • 1
  • 100 kg di bollito di manzo (muscolo
  • osso di zampa
  • bistecca e doppione)
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • 1 puntina di conserva di pomodoro
  • 1 dado.
Preparazione
  • 1

    La prima cosa da fare per realizzare la ricetta dei cappelletti romagnoli in brodo è quella di cuocere la lonza e tritarla, tritare la mortadella e, nella ciotola, aggiungere gli altri ingredienti, quindi mescolare bene.

    Cappelletti romagnoli in brodo
  • 2

    E' possibile preparare il ripieno con anticipo per far sì che s'insaporisca bene. Preparare la sfoglia e tirarla abbastanza sottile, poi tagliarla, farcirla e piegarla a mo' di cappelletti.

    Cappelletti romagnoli in brodo
  • 3

    Cuocerli e condirli con ragù o con burro e salvia o con panna e prosciutto. Tradizionalmente si servono in brodo.

    Cappelletti romagnoli in brodo
  • 4

    Per realizzare il brodo, mettere una pentola con dell'acqua e tutte le verdure sul fuoco e, prima che raggiunga il bollore, aggiungere la carne lavata. Passati 15 minuti di cottura, aggiungere la gallina, far bollire schiumando di tanto in tanto. Una volta sgrassato per bene, aggiungere il dado, abbassare il fuoco e lasciar bollire. In tutto deve bollire circa 2 ore e 15 minuti. Passarlo al colino quando è ancora caldo.

    Cappelletti romagnoli in brodo Cappelletti romagnoli in brodo Cappelletti romagnoli in brodo
  • 5

    Sarebbe meglio preparare il brodo la sera prima, così si può sgrassare meglio. Non appena pronto, portarlo a bollore e cuocervi i cappelletti.

    Cappelletti romagnoli in brodo Cappelletti romagnoli in brodo
Consiglio
  • Quanto tempo prima posso preparare il ripieno?

    Puoi prepararlo anche la mattina per farcire la sera.

    Devono seccare una volta fatti?

    No, non è necessario farli seccare.

    In che senso grassare il brodo?

    Dopo che il brodo si fredda affiora una patina di grasso che può essere tolta in modo da avere un brodo più o meno grassoso.

Guarda anche