Questo sito contribuisce alla audience di

Dolci, frutta e dessert

Taly

/5

Barrette Bounty

Le barrette bounty, come non andarci matti!! Taly ha la ricetta per realizzarle in casa, una vera tentazione!
Barrette  Bounty

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 40 min
  • Cottura 2 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti facile
  • Note: + 2 ore di riposo
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Cocco disidratato 200 gr
  • Panna 200 ml
  • Zucchero 85 gr
  • Burro 50 gr
  • Cioccolato fondente al 60% di cacao - 300 gr
  • Attrezzature

  • Carta forno / Coltelli

Preparazione

  • 1

    In un pentolino versate la panna, lo zucchero e il burro.
    Portate a bollore e poi lasciate cuocere il tutto per 5 minuti a fiamma media, mescolando ogni tanto per far sciogliere bene lo zucchero.
    Trascorso tale tempo, togliete dal fuoco e unite il cocco.
    Mescolate bene.

    Barrette  Bounty
  • 2

    Versate il composto su un foglio di carta forno.
    Con le mani dategli la forma di un rettangolo alto circa 1 cm e 1/2 o 2 cm.
    Se volete delle barrette come le mie, modellate il rettangolo in modo che abbia un lato da 18 cm e quello più corto da 16 cm circa.
    Con una spatola o un coltello, o con le mani, pareggiate un po' i lati.
    Trasferite su un vassoio, coprite con un altro foglio di carta forno e mettete il composto a riposare in frigorifero per almeno 3-4 ore.
    Se volete dei cioccolatini quadrati formate con l'impasto un quadrato di circa 18 cm di lato come suggerisce la ricetta originale.

    Barrette  Bounty
  • 3

    Trascorso il tempo di riposo, riprendete il vostro rettangolo e tagliatelo con un coltello a lama lunga e liscia.
    Per le barrette: praticate 7 tagli a distanza di 2 cm circa nel lato lungo e 3 tagli ogni 4 cm nel lato più corto. Otterrete 32 rettangolini di ripieno al cocco.
    Per i cioccolatini quadrati: ritagliate dal vostro quadrato 18x18 cm, fatto in precedenza, dei quadratini di circa 3 cm di lato.

    Barrette  Bounty
  • 4

    Dopo la porzionatura del ripieno, mettete a sciogliere il cioccolato a bagnomaria senza portare mai l'acqua ad ebollizione.
    Immergete un rettangolino alla volta e con l'aiuto di una forchettina, rigiratelo e copritelo col cioccolato.
    Fate sgocciolare un po' il cioccolato in eccesso e poi poggiate le barrette su carta da forno.
    Quando il cioccolato sarà solidificato, con l'aiuto di un coltello a lama liscia, ritagliate le eventuali, antiestetiche sbavature del cioccolato, se volete.
    Se vi piace potrete creare, come ho fatto io, delle righine decorative con cioccolato fuso al latte, oppure fondente, o ancora, create direttamente con i rebbi di una forchettina, delle piccole onde sul cioccolato, durante la fase di copertura.
    Conservate in luogo fresco (non in frigorifero) ed asciutto in un recipiente chiuso.

Come fondere

Guarda anche