Questo sito contribuisce alla audience di

Secondi piatti

rosel

Arrosto di vitello

L'arrosto di vitello è un secondo piatto che spesso e volentieri noi italiani amiamo preparare per la domenica o per le feste in famiglia perchè è un piatto gustoso, semplice da preparare e sempre di grande effetto!

La scelta del vitello non viene fatta a caso, infatti questa carne ha la caratteristica di rimanere morbida e succulenta anche dopo ore di cottura, soprattutto se si procede con perizia nel sigillare il pezzo di carne in olio e burro bollenti affinché i sughi propri della carne non fuoriescano.

L'arrosto di vitello è un piatto dalle due facce, infatti lo potete preparare al forno o in pentola. In questo caso abbiamo preferito la cottura in pentola con l'aggiunta di verdure che andranno a formare un bel sugo grazie al quale la carne risulterà ancora più gustosa e saporita.

Non vi resta che preparare della buona polenta di mais morbida e il pranzo è pronto senza ulteriori sforzi. Se invece vuoi provare una carne alternativa ti proponiamo l'arista di maiale ai funghi.

Arrosto di vitello

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 20 min
  • Cottura 90 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Carne di vitello da arrosto - 750 gr
  • Cipolle rosse 1
  • Cipolle 1
  • Spicchio di aglio 1
  • Chiodi di garofano 2
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Burro 35 gr
  • Carote 2
  • Dado vegetale oppure di carne - 2
  • Vino bianco ½ bicchieri
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Attrezzature

  • Pentola

Preparazione

  • 1

    Per preparare l'arrosto di vitello dovrete come prima cosa acquistare un bel pezzo di vitello che sia noce, sottofesa o scamone dal vostro macellaio di fiducia che provvederà anche a legarvelo a dovere con una bella rete che conserverà la carne in forma anche durante la cottura.

    Prendete un bel tegame, ovviamente che sia sufficientemente ampio da poter contenere il pezzo di vitello e fatevi scaldare il burro e l'olio extravergine d'oliva fino a che non risultino ben caldi. 

    Arrosto di vitello Arrosto di vitello
  • 2

     Mentre l'olio ed il burro si scaldano preparate la cipolla: rimuovete gli strati esterni più secchi e tagliatele a tocchetti grossolani, non sarà necessario affettare o tritare finemente perchè il nostro scopo è di ritrovare parti di cipolla nel fondo di cottura.

    Arrosto di vitello Arrosto di vitello
  • 3

    Trasferite l'arrosto nel tegame e fate in modo che si rosoli in modo uniforme su tutti i lati, anche sulle due facce alle estremità del taglio di carne, questo consentirà all'arrosto di conservare la sua umidità e tutti i suoi umori all'interno risultando, al termine della cottura, succulento e morbido.

    Per capire se l'arrosto è rosolato per bene, dovrete osservare il colore della superficie che dovrà passare da un rosso pallido ad un marroncino con parti più scure date dalla caramellizzazioni degli zuccheri della carne stessa, per la reazione di Maillard.

    Arrosto di vitello Arrosto di vitello
  • 4

     

    Mentre la carne rosola a dovere, preparate anche le carote: rimuovete le estremità, pelatele con un pelapatate e tagliatele, infine, a tocchetti.

    Aggiungete tutte le verdure ed uno spicchio d'aglio in camicia appena schiacciato, all'arrosto ben rosolato nel tegame e fate in modo che queste siano ben distribuite in uno strato uniforme nel tegame stesso.

    Abbassate il fuoco e lasciate che le verdure appassiscano dolcemente, mescolando di tanto in tanto.

    Arrosto di vitello Arrosto di vitello Arrosto di vitello
  • 5

    Quando vedete che il fondo di cottura si è asciugato, sfumate la preparazione con del vino bianco secco di buona qualità. Alzate nuovamente la fiamma per far sì che la parte alcolica del vino possa evaporare molto velocemente lasciando nel tegame solo la parte aromatica del vino.

    Salate adeguatamente l'arrosto ed aggiungete anche gli altri aromi e spezie: un paio di chiodi di garofano ed un cucchiaio di pepe nero in grani.

    Arrosto di vitello Arrosto di vitello Arrosto di vitello Arrosto di vitello
  • 6

    Quando ancora vedrete il fondo di cottura asciugarsi eccessivamente, aggiungete uno o due mestoli di brodo vegetale (se non l'avete, va bene anche dell'acqua calda) e protraete la cottura per almeno un'ora a fiamma bassa e a tegame coperto.

    Controllate di tanto in tanto che il fondo di cottura dell'arrosto non si sia asciugato eccessivamente, qualora lo fosse dovrete semplicemente aggiungere altro brodo o acqua calda e continuare la cottura.

    Arrosto di vitello Arrosto di vitello
  • 7

    Al termine della cottura dell'arrosto, potrete trasferire la carne dal tegame al tagliere. Dovrete rimuovere la rete elastica che avrà fatto il suo lavoro e dovrete affettare l'arrosto in fette non troppo sottili.

     

    Arrosto di vitello Arrosto di vitello
  • 8

    Unite nuovamente le fette d'arrosto al fondo di cottura e lasciate che queste s'insaporiscano a fuoco dolce nel sugo stesso per una quindicina di minuti.

    Arrosto di vitello Arrosto di vitello
  • 9

    Trascorsi i quindici minuti, servite le fette di arrosto di vitello in un bel vassoio da portata guarnendo con le verdure ed il sughetto del fondo di cottura. Servite a piacere questo arrosto con le verdure accompagnandolo con della polenta di mais morbida.

    Arrosto di vitello Arrosto di vitello

Consiglio

  • La carne di vitello è troppo costosa, si può rifare lo stesso arrosto con altri tipi di carne meno costosi?

    Puoi sostituire il vitello con un'altra carne bianca come quella di maiale ed il taglio consigliato è la lonza che ha il giusto apporto di grasso che consentirà d'avere un arrosto morbido e succulento.

    Posso modificare la ricetta aggiungendo delle verdure nel fondo di cottura a mio piacimento?

    Certo che si! Puoi tranquillamente aggiungere anche del sedano, per esempio, oppure per dare un tocco un po' originale anche dei funghi.

    Mi sono imbattuto in questa ricetta ma in realtà cercavo un arrosto al forno, mi potete linkare qualche ricetta?

    Potresti provare questa ricetta del maialino arrosto con patate oppure questo prosciutto arrosto classico o ancora questo arrosto ripieno.

Ricette su Arrosto di vitello

Arrosto di vitello con patate

Arrosto di vitello con patate

L'arrosto di vitello con patate fresche è un ottimo secondo piatto che si presenta molto bene a tavola e fa sempre la sua splendida figura. Il taglio di carne adatto rende questa portata una delle più amate. È perfetto ad esempio se si vuole far bella figura con i proprio commensali. Si tratta di una ricetta semplice ma che va preparata con cura prestando attenzione ai vari passaggi che pur non essendo difficili, bisogna farli nei momenti giusti e seguendo il passo passo che vi proponiamo. Siamo certi che riuscirete a fare questo piatto in maniera egregia, ma qualora ci fossero dei dubbi nella sua preparazione potete lasciare le vostre domende nel box dei commenti qui sotto. Se volete potete abbinare a questo piatto già completo delle verdure saporite come gli spinaci con pecorino e pinoli.

Dosi & Ingredienti
  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 20 min
  • Cottura 30 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Carne di vitello 800 gr
  • Patate 4
  • Vino rosso ½ bicchieri
  • Rosmarino 1 rametto
  • Salvia 4 foglie
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Brodo vegetale 200 ml
  • Sale q.b.
  • Attrezzature
  • Spago da cucina / Teglia
Preparazione
  • 1

    In una padella capiente far rosolare il vitello da tutti i suoi lati con olio di oliva, adagiarlo in una teglia, quindi irrorare il vitello con il fondo di cottura. Aggiungere le patate precedentemente lavate e tagliate a cubetti, qualche rametto di rosmarino, un pizzico di sale. Aggiungere il vino rosso,mezzo bicchiere circa,  le foglie di salvia spezzettate e in ultimo bagnare con il brodo.

    Arrosto di vitello con patate
  • 2

    Cuocere il vitello in forno preriscaldato a 180° per 50 minuti, trascorsi i primi 30 minuti girare le patate e continuare la cottura per i restanti 20 minuti. Per verificare che l’arrosto sia cotto basta tagliare un pezzo di vitello in modo da vederne il colore (se la carne sarà di colore rosato dovrà cuocere ancora per un po').

    Arrosto di vitello con patate
Consiglio
  • Quanto tempo prima posso prepararlo?

    Puoi anticiparti di qualche ora, in modo anche da poterlo far raffreddare e quindi tagliare meglio. 

    Quale tipo di carne posso scegliere per fare l'arrosto di vitello con patate??

    Fatti consigliare dal macellaio. Di certo occorre un taglio adatto a lunghe cotture, che sia tenero e leggermente grasso in modo da non seccarsi troppo in cottura.

    Me ne sono avanzate alcune porzioni, potrei congelarle?

    Sì certo, magari eliminando le patate.

Arrosto di vitello al marsala

Arrosto di vitello al marsala

L'arrosto di vitello al marsala è una ricetta preziosa. Una di quelle che si possono giocare in un paranzo importante in famiglia in cui si vuol fare bella figura con i parenti. Perfetta la domenica o nei giorni di festa come Pasqua e Natale, ma per quanto è semplice da fare lo si può proporre anche in una cena famigliare. Provate questa versione molto delicata e profumata e se avete dubbi o domande vi invitiamo a scrivere utilizzando il box dei commenti. Se amate gli arrosti inoltre vi consigliamo di provare anche l'arrosto di vitello, buonissimo e molto tenero. 

Dosi & Ingredienti
  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 20 min
  • Cottura 105 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Carne di vitello 800 gr
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Burro 30 gr
  • Vino bianco ½ bicchieri
  • Marsala 1 bicchiere
  • Dado vegetale 1
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Attrezzature
  • Casseruola
Preparazione
  • 1

    Prediponete su un tavolo tutti gli ingredienti in modo da averli sottomano al momento giusto.

    Arrosto di vitello al marsala
  • 2

    Quando volete realizzare la ricetta dell'arrosto di vitello al Marsala, per prima cosa mettete in una casseruola profonda l'olio ed il burro e fateli scaldare.

    Arrosto di vitello al marsala
  • 3

    Quando saranno completamente sciolti, unite la carne e fatela rosolare da tutti i lati, girando il lato ogni due o tre minuti in modo da sigillarla per bene e non far disperdere i succhi della carne stessa.

    Arrosto di vitello al marsala
  • 4

    Sfumare con il vino bionco, ne basterà circa mezzo bicchiere.

    Arrosto di vitello al marsala
  • 5

    Dopo 4 o 5 minuti sfumate anche con il Marsala.

    Arrosto di vitello al marsala
  • 6

    Salate, pepate ed unite il dado. Unite acqua calda fino ad arrivare a circa metà altezza della carne.

    Arrosto di vitello al marsala
  • 7

    Coprite e fate cuocere per 1 ora e 30 minuti. Tagliate l'arrosto a fette e servite.

    Arrosto di vitello al marsala Arrosto di vitello al marsala Arrosto di vitello al marsala
Consiglio
  • Come faccio a far restare tenera e umida la carne?

    La carne per arrosto deve presentare qualche linea di grasso in tal modo sarà più morbida nel piatto finale. 

    Che tipo di carne devo scegliere?

    In genere la lonza è quella più quotata per forma e struttura ma puoi scegliere anche l'arista di maiale che si presta benissimo.

    Come faccio a capere che dentro è cotto a sufficienza?

    Un'ora e trenta minuti dovrebbero bastare, ma puoi infilzare la carne con una stecca, tipo quella per gli spiedini e se non esce sangue, l'arrosto è pronto. 

Cappello del prete di vitello arrosto

Cappello del prete di vitello arrosto

Il cappello del prete di vitello arrosto è un secondo piatto a abse di carne tenero e delicato. Un secondo importante ed elegante ma estremamente facile da realizzare. Non servono grossi strumenti né doti da grande chef di cucina, vi basterà acquistare della carne ottima, il taglio giusto e la gran parte del lavoro è stata fatta! Un secondo perfetto per le domeniche in famiglia, l'arrosto piace sempre a tutti, grandi e piccoli. Ha un sapore ottimo e la sua carne è molto delicata ed è per questo che lo amano grandi e piccoli. Si può dire che è la ricetta perfetta per chi deve organizzare un pranzo o una cena formale con tante persone. Le fettine sottili dopo un primo corposo saranno graditissime! Ma se volete fare proprio un'ottima figura abbinate all'arrosto di cappello del prete delle ottime patate al forno

Dosi & Ingredienti
  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 10 min
  • Cottura 75 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Cappello del prete oppure altro taglio magro di vitello - 800 gr
  • Rosmarino 1 rametto
  • Salvia 2 foglie
  • Timo 4 rametti
  • Maggiorana q.b.
  • Mirto q.b.
  • Dado vegetale 1
  • Vino bianco ½ bicchieri
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 3 cucchiai da tavola
  • Burro 40 gr
  • Attrezzature
  • Pentola
Preparazione
  • 1

    Quando volete realizzare la ricetta del cappello del prete di vitello arrosto, per prima cosa sistemate tutti gli ingredienti vicini, in modo da averli subito a portata di mano durante la preparazione della pietanza.

    Cappello del prete di vitello arrosto
  • 2

    In una pentola mettete abbondante acqua, unite il dado e portata a bollore.

    Cappello del prete di vitello arrosto
  • 3

    In una pentola capiente abbastanza da contenere la carne mettete l'olio ed il burro e farli fondere lentamente. 

    Cappello del prete di vitello arrosto
  • 4

    A questo punto unite gli odori e fateli rosolare.

    Cappello del prete di vitello arrosto
  • 5

    Unite la carne e fate rosolare bene da tutti i lati rigirandola ogni 3 o 4 minuti in modo da sigillarla. 

    Cappello del prete di vitello arrosto
  • 6

    Sfumare con il vino, ne basterà mezzo bicchiere circa.

    Cappello del prete di vitello arrosto
  • 7

    Coprite per 2/3 la carne con il brodo.

    Cappello del prete di vitello arrosto Cappello del prete di vitello arrosto
  • 8

    Coprite e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando il brodo non si asciuga.

    Cappello del prete di vitello arrosto
Consiglio
  • Non amo il sapore del dado con cosa posso sostituirlo?

    Puoi sostituirlo con del brodo di verdure o di carne.

    Perché devo sigillare la carne?

    In questo modo eviterai che tutti i succhi restino all'interno di essa, altrimenti il risultato sarebbe troppo ascitto e stopposo.

    Che parte del bovino è il cappello del prete?

    È la parte della spalla, si chiama proprio prolpa di spalla.

    Mi danno fastidio le erbe aromatiche in bocca, come posso fare?

    Puoi legarle tutte con uno spago e poi eliminarle quando hai terminato la cottura.

     

Guarda anche